L’ eccellenza formativa del territorio: la Scuola di Scienze aziendali e tecnologie industriali, una scuola per il lavoro e per la vita.

Il 27 Gennaio ci ha fatto visita la Dott.ssa Guya Berti, direttrice della Scuola di Scienze Aziendali e
Tecnologie Industriali, una scuola di alta formazione professionale che ha come obiettivo il rapido
inserimento nel mondo del lavoro dei giovani, anche attraverso lo sviluppo di nuove
professionalità. La Dott.ssa Berti, durante la puntuale e ricca relazione oltre a ricordare la storia dell’istituto e delle sue trasformazioni, si è soffermata sulle finalità della scuola, raggiunte nella totalità dei casi: inserire i giovani nelle realtà lavorative da essi stessi scelte.
La scuola è improntata al pragmatismo sia nell’ offerta formativa dei corsi che nei metodi didattici
Il giovane viene inserito in una realtà molto simile a quella aziendale simulandone in tutto e per tutto iritmi e le dinamiche di lavoro. Ciò permette al giovane di non sentirsi a disagio durante le prime
esperienze di lavoro.
La Scuola, in convenzione con molti enti e imprese, assiste lo studente nella fase post-diploma, garantendo stage di qualità capaci di valorizzare il percorso di studi
effettuato. La Dott.ssa Berti ci ha favorevolmente stupiti, facendoci conoscere una realtà didattica unica che ha a cuore il futuro dei giovani e del nostro Paese.
Come rotariani, attenti alle realtà educative che contribuiscono alla crescita degli studenti, apprezziamo ancor più la valenza innovativa e concreta della scuola, certi che il raccordo scuola-lavoro debba essere l’asse portante per le generazioni future.